Argomenti alimentazione e nutrizione

Come è possibile definire il cibo?
Il cibo è responsabile del coinvolgimento delle emozioni. Se un cibo è bello da vedere, gustoso scatena gioia, appagamento, soddisfazione e ogni termine che risulta essere nel cerchio positivo delle emozioni.
Differentemente può provocare disgusto, disprezzo e quindi passare al cerchio delle emozioni negative.
Nella stessa misura con la quale abbiamo rapporti con le persone li abbiamo con il cibo.
Si definisce alimento, (o anche “cibo”) ogni sostanza o miscela di sostanze in qualsiasi stato della materia e struttura non lavorata, parzialmente lavorata o lavorata, destinata a essere ingerita, o di cui si prevede ragionevolmente l’ingestione da parte dell’essere umano. Sono comprese le bevande, le gomme da masticare e qualsiasi sostanza o miscela, compresa l’acqua, intenzionalmente incorporata negli alimenti nel corso della loro filiera produttiva. Non sono compresi i cibi destinati agli animali e quindi ci riferiamo solamente ai cibi destinati al consumo umano i vegetali prima della raccolta, medicinali, cosmetici, tabacco, stupefacenti, residui e contaminanti.